Ads 468x60px

domenica 25 agosto 2013

PBP's Chronicles of Lisbon, Chapter I: SHOPPING!


Il tempo è tiranno, si sa, e io mi ritrovo a non avervi ancora detto nulla della mia vacanza a Lisbona dopo quasi un mese.
Vediamo di recuperare subito col capitolo sullo shopping!
Ringrazio tantissimo Cristina di The Clockwise Nail Polish per le fantastiche dritte che mi ha dato, grazie a lei sono riuscita ad andare a colpo sicuro nella mia nobile missione!
Inizio con gli acquisti non smaltosi: per la prima volta in vita mia sono entrata in un negozio della Claire's. Sì, so che ci sono anche in Italia, ma non dalle mie parti (ma va?!?). Ne ho approfittato per prendere la ciambella per fare lo chignon, che volevo da una vita, e quattro burro di cacao dagli insoliti gusti: Coca Cola, Coca Cola alla vaniglia (neppure sapevo che esistesse!), Fanta e Sprite. Ho preso anche tre smalti, ma ve li mostrerò dopo.
Da oBoticario ho voluto invece provare una scontatissima maschera purificante all'argilla e kiwi, vi farò sapere cosa ne penso dopo un testing più accurato.
Il negozio della Inglot del Centro Commerciale Cristoforo Colombo (in pratica una città) mi ha letteralmente stregata, ho visto un sacco di prodotti non disponibili in Italia (per lo meno dalla mia ultima visita di un paio di mesi fa al negozio Inglot di Porta Ticinese) ed è stata davvero dura trattenersi... Anche perché i prezzi sono infinitamente inferiori rispetto all'Italia! Alla fine mi sono portata a casa un fantastico pigmento duochrome, il Pure Pigment Eyeshadow #86; in pratica è il Models Own Pinkie Brown fatto ombretto. Il prezzo? 13€, che di certo non sono pochi, ma a confronto dei 18.90€ italiani è tanta roba. Ma è possibile un divario di prezzo così mostruoso tra due Paesi così vicini? E dire che il Portogallo ha anche l'IVA di due punti più alta rispetto alla nostra. Bah.
Infine, come ultimo acquisto truccoso, non ho saputo resistere ad uno splendido, pigmentatissimo ed economico ombretto della Miyo, il #34 Iris.

You know that time is a hard master, so I haven't had the chance to write a post about my holiday in Lisbon. But here I am (finally!) and let's start with my chronicles about my shopping time!
First-of-all I want to thank Cristina of The Clockwise Nail Polish for the fantastic suggestions that she gave me, thanks to her I exactly knew where to go and what to buy!
Let's start with non-polish related purchases: for the first time in my life I visited a Claire's shop. Yes, I know there are Claire's shops in Italy too, but not in my city or in the surrounding areas. I took the opportunity to buy one of the most famous accessory for hair, the hair donought, and four lip balms with unusual flavours: Coca Cola, Vanilla Coca Cola (I didn't even know it existed!), Fanta and Sprite. I bought three nail polishes too, but I'll show you later. 
I also visited oBoticario shop, where I bought a purifying mask, I will let you know what I think about it after a more accurate testing. 
I was really impressed by Inglot shop located in Cristoforo Colombo Shopping Center (OMG that place is really huge!), I've seen a lot of products which are not available in Italy and prices were a lot cheaper. I was a good girl and I chose only a duochrome pigment, called Pure Pigment Eyeshadow #86, which is a sort of eyeshadow version of Models Own Pinkie Brown. Its price? 13€, maybe not cheap, but definitely a lot better of Italian price (18.90€...). 
My last make-up purchase was a beautiful, super pigmentated and cheap eyeshadow by Miyo, #34 Iris.

Inglot Pure Pigment #86

Per quanto riguarda gli smalti, beh in primis devo citare la mia visita presso il paradiso, il negozio dei sogni di ogni smaltara che si rispetti: Verniz de Luxo, situato vicino alla fermata della metro di Alameda e a due passi dal bel Jardim da Alameda Dom Afonso Henriques, in cui trovate esclusivamente smalti, accessori da nail art e prodotti di nail care. Il tutto a prezzi più che invitanti.
Per citare alcune delle marche qui vendute: Rose Jade, Coral Prosilk, Actuelle, Flormar, Inocos e persino qualcosa della brasiliana Ludurana o l'italiana Bella Oggi. Vi consiglio davvero di visitare la loro pagina Facebook linkata qui sopra, ne vale la pena!
Ma Ludurana non è il solo marchio brasiliano che ho trovato a Lisbona, infatti nei negozi dei cinesi è disponibile un discreto assortimento della Risqué, nella versione "Europa" (non so che differenza ci sia, ho solo notato la scritta sulla confezione dello smalto).
Ho inoltre scoperto, e tenetevi forte, che Layla costa meno in Portogallo che in Italia. Dire che sono incavolata nera è un eufemismo. Lascio a voi ulteriori commenti perché io potrei aggiungere parole sgradevoli. Vi dico solo che il retail price dei Mirror è di 9.90€ (contro i 12.20€ italiani), ma è solo un esempio di come i prezzi siano minori, e che io ho facilmente trovato in saldo tutta la linea a 5€; il risultato è che mi sono presa il Black as Ebony, che volevo da una vita ma non abbastanza da pagarlo 12 e passa piotte.
Infine, sono rimasta conquistata da uno smalto della collezione estiva di oBoticario, l'Ocean Drive Orange, splendido sui piedi, per cui è stato l'ultimo acquisto della mia maratona spendereccia.
In generale, ho molto apprezzato i marchi portoghesi, i prezzi sono davvero invitantissimi. Nessuno degli smalti portoghesi che vedrete qui sotto mi è costato più di 2.50€.
Come mi faceva però giustamente notare Cristina, non sono presenti finish particolarmente innovativi, ad esempio l'unico holo che ho trovato è l'Actuelle #464.
In ogni caso, mi sono davvero goduta le mie parentesi di shopping tra una visita ad un museo e una scarpinata nei quartieri storici. Vi lascio alle mie foto, nelle didascalie troverete tutti i nomi dei prodotti e i link ai post qualora io li abbia già usati in qualche nail art.
Buona domenica a tutte e a presto con nuovi swatches!

Talking about nail polish: well, first-of-all I have to mention my visit to nail polish heaven, Verniz de Luxo, a store located near the metro station of Alameda and next to the beautiful Jardim da Alameda Dom Afonso Henriques; this store is entirely dedicated to nail polishes, accessories for nail art and nail care products. And prices are so inviting! Just to mention some of the brands sold here: Rose Jade, Coral Prosilk, Actuelle, Flormar, Inocos and even some stuff by the Brazilian brand Ludurana.
I really recommend to visit their Facebook page linked above, it's worth it!
But Ludurana is not the only Brazilian brand that can be found in Lisbon, in fact in Chinese shops there is a nice range of Risqué, in the "Europe" version (I have no idea of the difference, I just noticed this writing on the package of the nail polishes). 
I have also discovered that the Italian brand Layla is cheaper in Portugal than in Italy. NO COMMENT. I found on sale Black as Ebony from the Mirror Collection (5€ instead of 12.20€ which is the Italian price) so I bought it too. Ironic, isn't it? 
My last purchase: I was conquered by a polish from the summer collection of oBoticario, Ocean Drive Orange, it looks wonderful applied on feet. 
Overall, I really enjoyed my shopping time, Portuguese brands have really nice colours and extremely cheap prices. 
Well, I really wrote a lot, so maybe it's better if I stop here. Under my pics you will find the name of each shade and eventually link to other posts if I have already used them in some nail arts. 
Thank you for reading and watching, have a nice evening and talk to you soon!

Claire's 55171, 34793, 55099
Actuelle #470, #471, #474, #464, #309, #454, #021
Flormar Supershine P069, Super Neon Colors #007
Risqué Azul Hortensia, Ludurana Red
Inocos Verde Txaran, Rose Jade #23, Coral Prosilk Neon #600, Las Vegas Black Jack #507
oBoticario Ocean Drive Orange, Layla Black as Ebony
Rhinestones wheel!

24 commenti:

  1. Andrei a Lisbona solo per Inglot... ciao, gaia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una città che merita davvero tantissimo, è così complessa e decadente... E Inglot è stata la ciliegina sulla torta della parte di me che deve per forza spendere!!! :D

      Elimina
  2. Risposte
    1. Sìsì lo so, difatti paragonavo i prezzi portoghesi con quelli italiani, purtroppo molto più alti! :(

      Elimina
  3. Risposte
    1. E tutto per, diciamo, il costo di 3 rossetti MAC, ghghghgh.

      Elimina
  4. Battuta scontata, ma... Piatto ricco, mi ci ficco! :D
    Mi intrigano soprattutto gli Actuelle, sarà per la somiglianza con certi brasileiri?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già! Intanto li ho sistemati nell'Helmer vicino agli Hits, visto che il packaging è uguale identico! ^_^

      Elimina
  5. Che belli i tuoi acquisti, complimenti Cristina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! E la cosa migliore è che ho speso una cifra più che ragionevole! :)

      Elimina
  6. Bel bottino!!! :-) Aspettiamo gli swatch! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di riuscire velocemente, nonostante i miei buoni propositi però rimango sempre indietro!

      Elimina
  7. Buongiorno!
    Ti ho appena assegnato un premio sul mio blog :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Sara!
      Come al solito arriverò in clamoroso ritardo, ma arriverò! :)

      Elimina
  8. Seguendo qualche blogger portoghese so che i cosmetici sono molto più a buon prezzo, e soprattutto il paese è molto più "esposto" ai prodotti made in USA. Quindi è molto facile reperire certe marche. In più ci sono tante altre marche loro e sudamericane, che bellezza! Layla è una vergogna, e non dico altro.

    Sono una nuova follower comunque, sarà un piacere seguirti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Silvia! ^_^
      Sono davvero rammaricata, pare che Layla faccia sconti e promozioni ovunque meno che in Italia. :/

      Elimina
  9. Ma che cos'è quel pigmento Inglot??? Stupendo!!!
    Comunque non sapevo che costassero così da noi, perché i prezzi degli ombretti, almeno stando all'ultima volta che ne ho comprati, non sono male.

    RispondiElimina
  10. You know Christina... I have yet to visit Verniz de Luxo store!! lool I know where it is but for one reason or other I never master the time to enter it! lool. Lmao, you really made me laugh with the Italian brands being cheaper here! It's true! I think its due to the basic salary in both countries. You didn't buy Purple, maybe next time ;) The difference between European Risqué to the Brazillian ones is the formula; European Risqué is 3-free while the brazillian not. Which is bad because we don't get more Risqués in the line since like 2010. You didn't buy Inglot polishes, I'm surprised! hehe Kisses!!! :)

    Cristina

    RispondiElimina

Adoro leggere i vostri commenti e faccio sempre del mio meglio per rispondere a tutti! Vi chiedo la cortesia di non lasciare link/spam, se volete che legga qualcosa la mia email è a vostra disposizione! :)

Your comments made my day and I always try to reply as much as possible! Please refrain from spamming or link dropping, if you want me to visit your website send me an email! :)