Ads 468x60px

venerdì 24 aprile 2015

Finishpedia #16: CRACKLE [Layla Graffiti Oro Perlato]

Rieccoci qui!
Giunte alla puntata #16 della Finishpedia è ora di occuparci degli smalti crackle. Riconoscerli è di una semplicità disarmante: sono quelli smalti nati per essere layerizzati e che, una volta stesi, si "ritirano" andando a creare delle crepe nella superficie che mostrano il colore di base.
Ad essere onesta, non sono certa al 100% che il crackle sia un finish, io lo vedo più che altro come un effetto. Comunque... Ecco qui il mio smalto crackle, il Layla Graffiti Oro Perlato, sopra al Morgan Taylor Anime-azing Color.
Tutti gli smalti crackle in mio possesso si comportano in modo leggermente diverso a seconda di come vengono stesi: se faccio una passata molto sottile, le crepe sono molto più fitte e fini, mentre con una passata più generosa si creano blocchi di colore più grandi e definiti. Per mostrarvi meglio questa differenza, vi dico che nelle mie foto ho usato passate fini su indice e medio e più generose su anulare e mignolo. Anche lo "scontro tra pollici" vi fa vedere come cambino le cose in tal senso.
A voi gli smalti crackle piacciono? Al di là di questa particolare combinazione, che non mi è dispiaciuta affatto, e di questa mia vecchia nail art, che mi era piaciuta un sacco, non sono un'amante del genere. Ormai hanno davvero fatto epoca: non dimentichiamo che il primo crackle a far furore fu lanciato da CoverGirl nel 1999!
Comunque, anche per questa settimana abbiamo finito, a presto!

Here I am again!
This is the appointment #16 with our Finishpedia and it's time to show you crackles! Crackles are super simple to spot: they are that kind of nail polishes which are born to be layered over a base and, while drying, create some cracks/broken effect on the surface of the nails so that they can show the colour of the base you previously applied.
To be completely honest, I'm not sure that crackle could be considered as a finish: I'd define it as an effect. Anyway, my pick for today's post was Layla Graffiti Oro Perlato (Pearly Gold), which I used over Morgan Taylor Anime-azing Color.
As you probably know, with a thin coat of crackle polish you will obtain a "fine crackle" effect; viceversa, with a thick coat you will obtain bigger blocks of color. Just to give you a better idea of the difference, on my index and middle fingers I applied a thin coat of the crackle nail polish, while on the ring and pinkie a thicker one. I did the same on my thumbs.
Do you like crackles? Even if I like this particular color combo, and even if I love this nail art I did a couple of years ago, I must admit I'm not a fan of this particular effect. Maybe it's just too old, don't forget that the first successfull crackle was created by CoverGirl and launched in 1999!
And that's all I have for you today, thank you for reading and watching and have a nice week-end!




22 commenti:

  1. Great combination :-D I still like crackles, they really make some polishes look fabby :-D

    RispondiElimina
  2. Io dico che è ora che vengano mandati in pensione, non mi hanno mai convinto del tutto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me l'epoca è tramontata, ma ce li ritroveremo in mezzo ai piedi tra 10-15 anni, scommetti???? :D

      Elimina
  3. L'accoppiata blu e oro ha sempre il suo perché.

    RispondiElimina
  4. Anche io li salvo solo per le nail art arcobaleno come quella che avevi creato tu! Per il resto sopravviviamo bene anche senza ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dicevo sopra, magari tra tanti anni torneranno di moda e li reindosseremo cum gaudio magno! :D

      Elimina
  5. Not a particular fan of crackles!

    RispondiElimina
  6. Ormai i crackle mi sono venuti un po' a noia ma quando le combinazioni sono azzeccate, risultano davvero magici, secondo me :)

    RispondiElimina
  7. Não é o meu preferido, mas até que acho bonito.


    Bjim ...
    blog Usei Hoje

    RispondiElimina
  8. Ma sai che come abbinamento non è niente male?

    RispondiElimina
  9. Neanche io sono amante di questo effetto, non pensavo fosse addirittura del 1999, strano che all'epoca non me ne sono accorta, eppure ero già maniaca delle unghie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io me lo ricordo, forse perché CoverGirl era mal distribuita in Italia?

      Elimina
  10. Non sono una grande amante dei crackle...ma mi piace la combinazione viola/oro. :)

    RispondiElimina
  11. Ho alcuni smalti crackle, però non li ho utilizzati da secoli, dovrei ritrovarli nella profondità di qualche cassetto del mio Helmer :-)

    RispondiElimina
  12. Guarda, è impossibile che il primo sia del '99 perchè io nel '96 mi sono diplomata... e il crackle Deborah lo mettevo in seconda media!!!!!!!!! Quindi si parla tipo del 1990! E cmq mi chiedo perchè esistano ancora e chi se li compra!

    RispondiElimina
  13. Ho avuto problemi di connessione mentre postavo il mio commento, non so se ti è rimasto...
    In sostanza dicevo che per me i crackle sono un po' un nì, me li metto pochissime volte

    RispondiElimina

Adoro leggere i vostri commenti e faccio sempre del mio meglio per rispondere a tutti! Vi chiedo la cortesia di non lasciare link/spam, se volete che legga qualcosa la mia email è a vostra disposizione! :)

Your comments made my day and I always try to reply as much as possible! Please refrain from spamming or link dropping, if you want me to visit your website send me an email! :)