Ads 468x60px

domenica 7 luglio 2013

Review: Essence Nail Art Peel Off Base Coat

Buona domenica a tutte!
Stasera per me sarà una serata dedicata allo sport, tra il Gran Premio di Formula1 e la partita di World League tra Serbia e Italia, per cui anticipo il post del giorno rispetto ai miei orari standard.
Oggi è il turno di uno dei prodotti più chiacchierati degli ultimi mesi, la Nail Art Peel Off Base Coat di Essence, uscita nella linea permanente con l'assortimento dello scorso settembre ma già introdotta nel mercato grazie alla collezione in edizione limitata Ready for Boarding di un anno fa.

Happy Sunday ladies! 
Are you having a nice week-end? Yesterday I spent all day at the swimming pool, too hot and sultry to do anything else! 
And today I'm going to talk you about one of the most interesting products launched in the last months, that's Nail Art Peel Off Base Coat by Essence. This base coat is part of their permanent line since last September but it was already introduced in the market as a part of the limited edition collection Ready for Boarding for Summer 2012.


Il mio rapporto con questa base, che promette di rimuovere lo smalto semplicemente sollevandolo e senza acetone, è stato a lungo di amore-odio: a volte funzionava, a volte no. Alla fine sono riuscita a trovare il modo di usarla correttamente, e così ora posso indossare tutti gli smalti glitter o textured che voglio, tanto so che con questa base sotto potrò rimuoverli senza troppi sforzi.
Il primo consiglio è abbastanza ovvio: stendetela sulle unghie perfettamente pulite, senza residui di sapone o acetone o creme idratanti. In caso contrario, la base non aderirà. Questa è una regola generale, ma vale più che mai con questo prodotto.
Secondo consiglio, direi fondamentale: stendetene uno strato molto abbondante. L'unghia dev'essere completamente bianca, come se aveste steso una mano di vernice. Per molto tempo, il fatto di aver applicato poco prodotto ha interferito con la felice rimozione del tutto. Non scordatevi del tip wrapping soprattutto in questo caso, visto che il prodotto tende a ritirarsi un po' asciugando.

My relationship with this base, which promises to remove the nail polish simply lifting and peeling it, has been difficult for a long time: sometimes it worked, sometimes it didn't. Quite frustrating.
In the end I finally understood how to use it properly, so now I can wear all glitter or textured polishes I want without spending hours for their removal. So, these are my tips for a correct use of this base.
First-of-all, make sure that your nails are perfectly clean before applying it, no soap or acetone or moisturizers residues. This is a general rule, but it's even more important with this kind of product. Otherwise, the base will not adhere to your nail.
Secondly: apply a very generous layer of this peel-off base. This is very important. Your nails should be completely white, as if you had applied a coat of paint on them.
At first I applied a quite thin coat of product, and this interfered with the successful removal of the nail polish. So don't be stingy! And don't forget to wrap your tips: this is very important since this base coat tends to shrink a bit when it dries.


Terzo: fatela asciugare completamente prima di applicare lo smalto prescelto. La base deve essere diventata completamente trasparente. Questo è un processo che ha una durata variabile, a seconda della temperatura ambiente, ma in genere a me occorrono almeno 20-25 minuti. Quando i tempi di asciugatura erano più rapidi, significava che non avevo applicato uno strato sufficientemente abbondante e che quindi avrei avuto difficoltà di rimozione. Essence dice di aspettare 10 minuti, in tutta onestà sono davvero troppo pochi. Non so da dove abbiamo pescato questo dato. Non siate impazienti, o rovinerete tutto.

Thirdly: let it dry completely before applying your coloured nail polish. Don't be impatient. When the product is completely dry, it becomes clear. How long does it take? It depends on the room-temperature, but generally it takes at least 20-25 minutes. When drying time was faster, it meant that I didn't apply an adequate quantity of product. Essence says to wait 10 minutes, but in all honesty I disagree with them!


In ultimo: Essence consiglia di non lavare le mani con acqua calda per almeno 3 ore dopo l'applicazione di questa base (consiglio peraltro contenuto nelle istruzioni in tedesco, francese ed inglese ma non in quelle in italiano...). Ammetto di essermi scordata di questa avvertenza in alcuni casi, mi è capitato di lavare i piatti dopo un paio d'ore, ma non ho notato particolari controindicazioni. Comunque, per dovere di cronaca, includo anche questa nota.
La rimozione, poi, sarà molto semplice: sarà sufficiente partire dalla base dell'unghia, o dai lati della stessa, ed iniziare a sollevare lo smalto con un bastoncino d'arancio. Vi consiglio di guardare questo video di Simona per avere un'idea di quanto sia tutto davvero semplice e veloce.
Menzione d'onore per il furbisssssssimo packaging: la boccetta è contenuta in una scatolina aperta sia sopra che sotto, così quando andate ad afferrarla è quasi matematico che vi cada per terra. Ed in effetti in questi mesi di boccette rotte e ripiazzate sullo stand Essence senza colpo ferire ne ho viste parecchie...
E anche per oggi è tutto, spero di esservi stata utile, corro a finire l'editing del mio video in modo da poterlo pubblicare domani. Buona serata!

The final note: Essence says you should not wash your hands with warm or hot water for at least 3 hours after application of the base. I must admit I forgot this warning in some cases, sometimes I washed dishes after one or two hours, but I didn't noticed any particular contraindications.
Anyway, maybe it's better if you don't take a super hot shower one hour after the application of this product!!
Then, the funny part: the removal! It will be very simple and fast: you should start from the base or from the sides of your nail, and simply lift the polish with a woodstick and then peel it off. I recommend this video by Simona to have a better idea of ​​how it works.
Honorable Mention for the very idiot packaging which has empty top and empty bottom! Beware not to make it fall and be sure nobody else made it fell before you. In these months I've seen a lot of broken bottles in the exhibitors.
And that's all I have for you today, I hope this review has been helpful. I have to hurry up because I have to finish the editing of my next video before the start of Formula1 Grand Prix (since last March, here in Italy you have to pay crazy prices if you want to watch Formula1 live, so I simply wait a few hours and watch the recorded broadcast for free). 
As usual, thank you for reading and watching, have a nice evening and talk to you soon!

22 commenti:

  1. Ottimi consigli, dopo i primi tentativi andati a vuoto non ho mica pensato di provarci ancora...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io l'ho lanciata con viulenza dopo i primi fallimentari utilizzi, per fortuna ora abbiamo socializzato! ^_^

      Elimina
  2. uffa, io non la trovo mai... ciao, gaia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che pizza trovare sempre gli stand depredati... :(

      Elimina
  3. Yeah, what's with the DUH packaging?

    I think I'll stick with the Elmer's glue trick. Like the Essence option, it works sometimes. LOL.

    Happy Sunday, Cristina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I'm too lazy to try with Vinavil (our version of Elmer's glue)! :D I prefer the "finished" product. Even if it has the most idiot packaging ever seen. ^_^

      Elimina
  4. Ce l'ho ma non la amo, la uso solo per fare swatch di gruppo in genere e ho mille smalti. Non mi piace per come lascia le mie unghie dopo averla tolta. L'idea però è buona e i tuoi consigli validissimi.
    Baciii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti non è che lasci l'unghia proprio splendida splendente, ma in genere risolvo con una bella mano di Solar Oil. Per me è una manna dal cielo, soprattutto da quando alla mia mania per i glitter si è aggiunta quella per i textured! :D

      Elimina
  5. ottimi consigli!Io per ora non l'ho presa,speravo di poter ovviare con il metodo di Clio con la colla,che però mi funziona e non,forse cederò... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah,mi sono persa la partita con la Serbia,accidenti O.o Fortuna che il gran premio l'avevo visto in diretta *_* fa piacere trovare un'altra appassionata!

      Elimina
    2. Grazie! :) Io sono troppo pigra per provare con la colla, senza contare che non ho mai una boccetta vuota da riempire...
      Sì, fa piacere proprio trovare altre appassionate, soprattutto perché siamo una specie rara! ^_^

      Elimina
  6. Io la presi subito e, anche se pare non essere altro che colla vinilica in un vezzoso boccettino da smalto, il suo lavoro lo fa bene.
    Concordo sul fatto che lo strato ha da essere abbondante: io di solito faccio 3 passate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Melius abundare quam deficere!!! Io dico da mesi al moroso di controllare l'INCI per vedere se ci sono differenze con la colla "standard" ma mi scordo sempre di metterglielo sotto il muso...

      Elimina
    2. Si, la essence ha dentro dei conservanti, che a me seccano l'unghia. Credo siano quelli perché invece con la colla e basta mi trovo da favola! E forse asciuga anche prima, io non aspetto così tanto mi sa.

      Elimina
  7. The packaging is hmm... weird :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maybe they wanted to economize on cardboard?!? :D

      Elimina
  8. Io non l'ho ancora trovata..è davvero utilissima anche se per asciugare ci mette davvero molto!
    Mettere una confezione in cartoncino aperta da entrambi i lati è davvero ridicolo ahhahah :°D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sostanzialmente ti vengono le rughe ad aspettare che asciughi. :D Però sono tutte energie risparmiate al momento della rimozione quindi te ne fai una ragione.
      La scatola in cartoncino bucata è il massimo della pirlaggine, davvero!

      Elimina
  9. come Ere mi sono dimenticata di riprovarla dopo i consigli di Simona. Tra l'altro prima di trovarla (ho preso quella della trend edition) mi ero anche fatta un boccino casalingo di acqua&vinavil. Dato il fascino perverso dei mappazzoni glitter però dovro riprovare!

    RispondiElimina
  10. Io mi darò al Vinavil puro, non c'è proprio nulla da fare. Si raggrinza e bon. Siamo chimicamente incompatibili.

    RispondiElimina
  11. La prima volta che l'ho usata, grazie anche ai consigli di Simona, è andata benissimo, la seconda decisamente meno. Dovrò riprovare facendo maggiore attenzione, grazie anche a te per i tuoi preziosissimi consigli!

    RispondiElimina

Adoro leggere i vostri commenti e faccio sempre del mio meglio per rispondere a tutti! Vi chiedo la cortesia di non lasciare link/spam, se volete che legga qualcosa la mia email è a vostra disposizione! :)

Your comments made my day and I always try to reply as much as possible! Please refrain from spamming or link dropping, if you want me to visit your website send me an email! :)